Che cos’è una CDN e a cosa serve?

Che significa Content Delivery Network e come funziona questa tecnologia? Che cos’è una CDN e a cosa serve? Leggi qui.

Che cos’è una CDN e a cosa serve?

La rete per la consegna di contenuti (in inglese “Content Delivery Network” o “ECDN”o “Content Distribution Network” ), chiamata solitamente CDN, è un vero e proprio aggregato di server collegati ad una rete di comunicazione unica attraverso Internet.

La CDN è un sistema di connessione creato per far collaborare tra di loro svariati server. La CDN “sposta” un servizio dal luogo primario (ad esempio un server che contiene un sito) su diversi luoghi secondari, sia per gestire meglio il carico delle singole connessioni che per distribuire contenuti digitali di qualsiasi tipo in maniera più efficiente ad ogni utente. In questo modo si può anche migliorare la sicurezza del sistema (in caso di certi tipi di attacchi ad opera di malintenzionati, la CDN potrà fungere da vero e proprio “muro protettivo”).

In parole povere: la CDN è un servizio che duplica materiali digitali (un sito, un film, un audio etc.) su server sparsi per il pianeta, frapponendosi tra i visitatori e il luogo dove vengono originariamente ospitati questi materiali. Se vuoi accedere ad un sito che è “fisicamente ospitato” dall’altra parte del pianeta, con la CDN potrai usufruire di quel servizio da un server sicuramente più vicino a casa tua. Inoltre, con la CDN si potranno bypassare certi tipi di attacchi hacker e si potrà gestire il carico di connessioni in maniera più efficiente.

Che cosè una CDN e a cosa serve 1
In questa immagine puoi vedere a sinistra un server che è connesso direttamente ai dispositivi richiedenti, a destra invece puoi vedere una CDN, la quale ripropone agli utenti lo stesso contenuto da più server.

Alcuni chiarimenti sulla CDN

  • Il sistema delle reti per la consegna dei contenuti è solitamente offerto da ogni servizio di hosting. Molti buoni servizi di hosting come SiteGround, hanno stretto degli accordi con servizi CDN (SiteGround, ad esempio, offre gratis la CDN di Cloudflare) e li forniscono gratis agli utenti, altri servizi sono da attivare a pagamento.
  • Proprio per la loro dislocazione sparsa per il pianeta, le CDN sono difficili da analizzare e da gestire in maniera unitaria. La politica e la gestione ambientale e sociale di una CDN localizzata in Europa, sarà probabilmente diversa da una localizzata in Africa, anche se il fornitore rimarrà lo stesso.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci o condividila in un click!

Torna su