Che cos’è internet e a cosa serve

Hai mai avuto dei dubbi su internet? Sai cosa significa internet e qual è la sua funzione? Che cos’è internet e a cosa serve? Leggi qui.

Che cos’è internet e a cosa serve

Dall’avvento delle nuove tecnologie si sente sempre più parlare di internet e del suo impatto sulla società di tutti i giorni. Ma che cos’è internet e a cosa serve effettivamente?

Internet è un “insieme di dispositivi sparsi per il pianeta e collegati tra di loro” (con appositi linguaggi e canali di comunicazione) in modo tale da permettere il passaggio delle informazioni (e quindi delle risorse).

In pratica, internet è un modo veloce e pratico per collegare tra di loro le persone e i dispositivi del pianeta. Per farlo, si utilizzano “linguaggi” universali come il TCP, l’UDP e l’IP. Attraverso questi due linguaggi, detti anche “protocolli di rete”, è possibile ottenere un codice univoco per essere identificati nella rete, accedere e “ritagliarsi uno spazio personale” nella struttura globale. Un po’ come avere una carta di identità per poter essere riconosciuti ed incontrare chi non ci ha mai visto.

Alcuni chiarimenti

  • Internet ha una diffusione globale e un accesso pubblico. Ciò significa che tutti quanti, da tutto il mondo, possono collegarsi a internet (salvo eccezioni particolari, come ad esempio i condannati).
  • Internet, al contrario di quanto si possa pensare è l’hardware della “connessione globale”. Il software è rappresentato dal World Wide Web.
  • Scoperto nel 1991 dal CERN di Ginevra, internet diventa di pubblico dominio nel 1993, quando il celebre centro di sviluppo decide di rendere pubblica la scoperta permettendo la diffusione del protocollo di connessione HTTP (un modo efficace per collegare un client a un server e quindi un utente ad un servizio di host) in tutto il mondo.
  • Proprio per la sua natura, internet facilita la connessione tra individui e dispositivi ma porta con se tutti i rischi derivanti da questa semplicità: utilizzando internet è possibile, infatti, incappare quotidianamente in problemi di sicurezza (attacchi sui protocolli, attacchi al server etc.) ed altri problemi affini.
  • Internet è utilizzato per scambiare dati (costituiti da bit che vengono “traslati” attraverso i vari protocolli di trasmissione). Risulta perciò chiaro capire che se tra un protocollo e l’altro si frappone un inconveniente o un utente malintenzionato, la comunicazione risulterà più o meno compromessa.
  • In questa pagina si è tentata una spiegazione semplice e riassuntiva. Per ulteriori informazioni a riguardo consulta i migliori manuali di informatica e contatta gli esperti del settore.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci o condividila in un click!

Torna su