Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP

Vorresti rendere trasparenti i contorni di un oggetto o di un soggetto su GIMP? Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP? Leggi qui.

Attenzione!

Questo metodo è stato testato su Gimp versione 2.10.20, ma dovrebbe funzionare sulla maggior parte delle versioni di GIMP attualmente distribuite su internet. Difatti, per la procedura basta utilizzare una immagine in formato PNG e usufruire dello “Strumento selezione fuzzy” (chiamato anche “Fuzzy”) messo a disposizione da GIMP.

Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP

Se vuoi scoprire come sfumare i contorni di una immagine ma non sai come fare, sei nel posto giusto! Con questa guida vedremo come scontornare al meglio una fotografia per poi inserire dei bordi ammorbiditi, dei contorni attenuati direttamente attorno ad un volto, ad una persona o ad un qualsiasi oggetto. La procedura è semplice ma richiede qualche minuto di pazienza per essere padroneggiata al meglio. Per il proseguimento della guida dovrai aver ritagliato l’immagine di tuo interesse in PNG. Clicca qui se non sai come fare a riuscire nell’impresa.

E ora iniziamo:

1) Apri GIMP ed inserisci nel programma l’immagine da elaborare, possibilmente già “scontornata” e in formato PNG.

2) Ora seleziona lo “Strumento selezione fuzzy Icona Gimp Strumento selezione fuzzy” (o “Fuzzy”) cliccando sull’apposita icona nella colonna di sinistra del programma o premendo “U” sulla tua tastiera. In alternativa puoi accedere allo strumento dal menù in alto: Strumenti, Selezione, Fuzzy.

Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP 1

2) Ora dovrai selezionare e attivare l’opzione “Margini sfumati” (Feather Edges) dal menù (solitamente situato a sinistra) dello “Strumento selezione fuzzy”. Imposta il raggio di sfumatura (solitamente misurato in pixel) cliccando su “Raggio” (o sulle freccette vicine situate sulla stessa riga) e modificando il parametro a tuo piacimento. Più aumenterà il raggio e più sarà spessa la sfumatura del bordo. Se sei alle prime armi, non esagerare con questo parametro (ti consiglio un valore compreso tra “10” e “30” per il raggio).

Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP 2

3) Ora non dovrai fare altro che cliccare sullo sfondo trasparente (quello a quadratini grigi dietro all’immagine in PNG inserita) della tua immagine, per permettere a GIMP di selezionare tutti i bordi dell’immagine stessa come area di sfumatura.

Come sfumare i bordi di una immagine su GIMP 3

4) Noterai che tutto il bordo dell’immagine sarà evidenziato con un “tratteggio dinamico nero e bianco” (il classico “tratteggio di selezione” di GIMP). Arrivati a questo punto non dovrai fare altro che premere “Canc” (o “Delete”; da macOS e Macbook il comando è “Fn” + “Backspace” Pittogramma Backspace Tasto Back Icona ) dalla tua tastiera per applicare la sfumatura dei bordi all’immagine. Potrai premere “Canc” quante volte vorrai, fino a ridurre l’immagine all’osso, a piacimento.

Per annullare l’ultima azione svolta potrai sempre utilizzare la combinazione di tasti “Ctrl” + “Z” da Windows e Linux oppure “Cmd” + “Z” da macOS.

5) Ora non ti resterà che salvare la nuova immagine, sempre in formato PNG. Non dovrai fare altro che cliccare su “File” in alto a sinistra, quindi “Esporta come…” e selezionare “Immagine PNG” come tipo di file (formato di uscita) dalla riga “Seleziona tipo di file (Per estensione)”.

Il gioco è fatto e l’immagine è pronta! Ora non hai più bisogno di cercare in inglese diciture come “how to blend the edges of an image on GIMP” o voci simili per sfumare il contorno/il bordo di una qualsiasi immagine al pc. Buon lavoro con gli strumenti avanzati di GIMP.

Clicca qui per scoprire i migliori software per il fotoritocco.

La guida è finita. Non ti è piaciuta? Scrivici! Ti è tornata utile? Condividila per supportare Internetto.it!

Torna su