Spostare il cestino nella barra delle applicazioni in Windows 10

Vorresti spostare il cestino nella barra delle applicazioni in Windows 10 ma non sai come fare? Vorresti togliere il cestino dal desktop per metterlo nella barra in basso? Leggi qui…

Spostare il “Cestino” nella barra delle applicazioni (la barra che trovi in basso su Windows) è una operazione semplice e abbastanza veloce da svolgere in Windows 10. Se alla fine della procedura vorrai scoprire come far “scomparire o riapparire” il cestino dalla scrivania (desktop), non dovrai fare altro che cliccare qui.

Come spostare il cestino nella barra delle applicazioni

1) Scegli una posizione dove creare una nuova cartella e creala, rinominandolaCestino” (io, ti consiglio una cartella all’interno di “Documenti“, in “Questo PC“, poiché la cartella non dovrà essere mai cancellata né spostata fintanto che vorrai il cestino nella barra delle applicazioni).

2) Trascina nella nuova cartella l’icona del Cestino dal tuo desktop nella cartella appena creata (così facendo creerai un collegamento alla cartella “Cestino” che ti tornerà utile più avanti).

Ti consiglio di rinominare il collegamento “Cestino” (Cambiare il nome da “Cestino – collegamento” a “Cestino” sarà semplicemente più pratico).

Se non hai la barra delle applicazioni “sbloccata”, cioè modificabile, non potrai inserire il collegamento appena creato nella barra delle applicazioni in basso. Per proseguire è quindi necessario avere la barra delle applicazioni sbloccata. Leggi qui sotto per sapere come procedere.

3) Per proseguire, clicca col tasto destro del mouse sulla “Barra delle applicazioni”, cioè la barra (solitamente grigia) che trovi in basso nella schermata principale del tuo computer. (Per intenderci è la stessa barra che contiene il tasto “Start).

Se cliccherai in uno spazio grigio qualsiasi (e non sopra alle icone dei programmi che sono presenti sulla barra) si aprirà un menù. Quindi, clicca su “Blocca la barra delle applicazioni” per sbloccarla (va tolta la spunta ✅).

4) Ora che hai la barra delle applicazioni sbloccata, riapri il menù (allo stesso modo) e clicca in alto su “Barra degli strumenti“, quindi clicca su “Nuova barra degli strumenti…“. Così facendo inserirai un nuovo “spazio” nella barra delle applicazioni (spazio che andrai a riempire con il collegamento dell’icona del cestino creata al punto 2).

Barra degli strumenti Windows 11 Tasto destro Nuova Barra degli strumenti

5) Nella finestra che comparirà, non dovrai fare altro che trovare la cartella che hai creato (La cartella “Cestino”, vedi punto 1) e selezionarla (senza aprirla!). Una volta evidenziata la cartella “Cestino”, clicca su “Seleziona cartella”.

6) Se hai fatto tutto correttamente, ora, in basso a destra dovresti vedere la scritta (“Cestino”). Cliccando con il tasto destro intorno al nuovo spazio appena creato, si aprirà un menù che ti permetterà di gestire la nuova icona del cestino (icona ora presente come collegamento nella barra delle applicazioni).

In questo menù, ti consiglio di cliccare su “Visualizza”, quindi su “Icone grandi”. Ti consiglio poi di togliere la spunta (la “v”) da “Mostra testo” e da “Mostra titolo”. In questo modo vedrai comparire solo l’icona grande del cestino, senza nome e senza altri dati.

Ora la tua icona “Cestino” è perfettamente integrata sulla barra delle applicazioni. Mi raccomando! Non cancellare la cartella creata al punto 1 o eliminerai anche l’icona del cestino dalla barra delle applicazioni! Infine, se vuoi far scomparire l’icona del cestino dal desktop, clicca qui per scoprire come fare.

Attenzione!

Per utilizzare il cestino ti consiglio di “Ribloccare la barra delle applicazioni” eseguendo al rovescio il punto 3 (In questo modo infatti, andrai a togliere il fastidioso sottomenù trattato al punto 6). E mi raccomando! Per svuotare il cestino non dovrai fare “Tasto destro” + “Elimina” ma “Tasto destro” + “Svuota cestino” (questo perché se cliccherai su “Elimina” butterai il collegamento nel cestino vero e proprio, il quale in realtà è una cartella di sistema non eliminabile). Se ti sbaglierai, purtroppo l’icona scomparirà dalla barra delle applicazioni e dovrai ripetere tutta la procedura da capo.

Se vuoi scoprire come velocizzare l’avvio di Windows 10 clicca qui.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure visita la sezione “Contatti” in fondo alla pagina.