Come inserire un Indice Generale su Word

Vorresti inserire un Sommario automatico su Microsoft Word ma non sai come fare? Come inserire un Indice Generale su Word? Leggi qui.

Attenzione!

Questa guida è stata testata sulla prima versione del programma Word di Microsoft Office 2019 (e versioni successive) per Android, iOS, iPadOS, macOS, Windows. Se non trovi le opzioni, potresti dover aggiornare la tua versione di Microsoft Word. La procedura è reversibile.

Come inserire un Indice Generale su Word

Se vuoi costruire in maniera automatica un elenco su Microsoft Word allora sei nel posto giusto. In pochi passaggi vedremo insieme come creare una lista stile “indice generale completo” completamente automatizzata per ordinare i tuoi documenti, siano essi un libro, una tesi, una tesina, un fascicolo, un manuale, una guida o qualunque tipo di documento digitale vorrai. Che tu debba fare una bibliografia o un indice analitico o un indice indicativo, potrai farti aiutare da Word in maniera professionale. E ora procediamo!

Come inserire un Indice Generale su LibreOffice 2

Inserire un Indice Generale/un Sommario su Word da Windows e da macOS:

1) Per prima cosa devi capire, in maniera semplice, come funziona la gestione di un testo digitale. Questa operazione non è affatto complicata e cercherò di spiegartela in poche righe.

Una serie di pagine scritte non va “divisa” sempre allo stesso modo. Ci sono i titoli, i paragrafi e altri tipi di testo che in molti casi è bene “segnalare” al tuo programma di scrittura al fine di dividerli tra di loro e riordinarli successivamente in automatico e/o con una manciata di click. Per farlo, ti basterà scrivere un testo ed evidenziarlo, sia esso un titolo o il corpo di un testo (etc. etc.) per poi “Impostarne lo stile” tramite il “rettangolo dedicato” nel menù “Home” (di solito già aperto, ma comunque selezionabile in alto). Se non trovi l’opzione, cerca la voce “Riquadro stili” e cliccaci sopra.

2) Ogni porzione di testo, se pensata per una impaginatura “professionale” o comunque “pratica” dovrebbe avere delle caratteristiche che la distinguo dalle altre porzioni.

Impostare lo stile di un testo è facile, basta evidenziare con il mouse la porzione di testo che vogliamo riordinare, quindi basta selezionare “lo stile di paragrafo” desiderato (barra trattata nel punto precedente) tra quelli disponibili e selezionare tra le diverse varianti disponibili quelle che ci interessano. Ecco un elenco delle più importanti “Stili”:

  • Titolo: il titolo generale dell’opera. Solitamente se ne inserisce 1 per ogni documento. Questo testo non comparirà nell’indice automatico.
  • Sottotitolo: se vuoi dare un sottotitolo all’opera, questo sarà il comando dedicato. Anche questo testo non comparirà nell’indice automatico.
  • Titolo 1: questo comando “dice” a Word che il testo evidenziato è il “Titolo 1” del documento e quindi dell’indice. I Titolo 1 vengono solitamente usati per segnalare i nomi dei capitoli in un documento.
  • Titolo 2: questo titolo è uguale al Titolo 1 con la differenza che è un sottoinsieme del Titolo 1. I Titolo 2 vengono solitamente usati per segnalare i nomi dei sottocapitoli all’interno di un capitolo.
  • Normale : tutto il testo che solitamente chiamiamo “corpo del testo” o “paragrafo” o “testo del paragrafo”. Il corpo del testo viene solitamente usato per scrivere il testo in prosa vero e proprio. Solitamente, la formattazione del testo è già impostata, di default, su “Normale”.

3) Una volta “evidenziate e divise” tutte le parti del testo di tuo interesse con gli stili che preferisci, non ti resta che inserire l’indice generale automatico. Per farlo, seleziona con il puntatore del mouse il punto del documento dove vorrai far apparire l’indice, quindi utilizza il menù in alto di Microsoft Word: clicca su Riferimenti > Sommario (voce solitamente posta in alto a sinistra).

4) Se avrai fatto tutto correttamente, comparirà una finestra di riepilogo dove poter scegliere il tuo Sommario automatico. Clicca su “Sommario automatico 1” se sei alle prime armi (non preoccuparti delle impostazioni avanzate per il momento!) ed attendi l’elaborazione dell’indice/Sommario automatico da parte di Microsoft Word.

5) Word creerà il sommario generale in pochi istanti. Ti ricordo che in moltissime versioni di Word l’aggiornamento dell’indice non è in tempo reale, dunque, ogni operazione fatta sui singoli testi successivamente alla creazione dell’indice non verrà inserita in automatico nel sommario stesso. Per ovviare a questo inconveniente, crea il Sommario solo alla fine della stesura dei tuoi documenti digitali, oppure, al bisogno, fai tasto sinistro sopra all’indice, quindi clicca su “Aggiorna sommario…”.

Per modificare le impostazioni dell’indice generale (trattate tra il punto 4) e il punto 5) di questa guida), ti basterà fare “tasto destro” sopra al sommario stesso e selezionare l’icona a forma di sommario dal menù.

In conclusione, la funzione di costruzione automatica del sommario generale è disponibile per tutti i possessori della Suite Office per desktop e, come vedi, è semplicissima da utilizzare. E se l’indice automatico standard non ti andrà più a genio, nel tempo e con un po’ di pratica imparerai ad apprezzare ogni impostazione di questa “modalità automatica” e potrai costruire anche un indice personalizzato su misura per te.

Inserire un Indice Generale/un Sommario su Word da Android, iOS e iPadOS

Al momento, non è possibile inserire in automatico un Sommario su Microsoft Word per dispositivi mobili e tablet e questa guida verrà aggiornata appena ciò diverrà possibile. Tuttavia, è già possibile dividere il testo a seconda dello Stille utilizzato, per prepararlo preventivamente ad una indicizzazione automatica su pc. Impostare lo stile di un testo è molto facile, basta evidenziare la porzione di testo che vogliamo riordinare, quindi basta selezionare “lo stile di paragrafo” desiderato (cliccando sull’icona “Stili”, quella icona a forma di pennello e di lettera) tra quelli disponibili e selezionare tra le diverse varianti disponibili quelle che ci interessano. Le regole per selezionare gli stili sono le stesse dell’impaginazione da pc. Se te le sei perse, vai al punto 2) di questa guida.

Come eliminare un sommario da Word

Qualora tu lo voglia, potrai in qualsiasi momento cancellare l’indice generale/il sommario vecchio. Per farlo, clicca sul sommario con il tasto sinistro, quindi clicca sull’apposita icona sommario, quindi clicca su “Rimuovi sommario”.

Vuoi scoprire come inserire un Indice Generale anche su LibreOffice in maniera gratuita e libera? Clicca qui.

Vuoi numerare le tue pagine Word? Clicca qui per scoprire come fare!

La guida è finita. Clicca qui per scriverci o condividila in un click!

Torna su