Come inizializzare un iPhone

Vuoi resettare un iPhone e riportarlo alle condizioni di fabbrica? Come inizializzare un iPhone e azzerarne i dati? Leggi qui come fare.

Attenzione!

La procedura è irreversibile e al suo termine tutti i dati verranno cancellati in maniera definitiva dal dispositivo. Prima di resettare il tuo iPhone, assicurati di aver salvato tutti i dati contenuti in esso. Per scoprire come effettuare un backup automatico dei dati, clicca qui (la procedura è la stessa in tutte le versioni di iOS ma non è compatibile con sistemi operativi Linux). Se vuoi effettuare un backup senza gli strumenti forniti da Apple (quindi nemmeno senza iCloud, il cloud di Apple), ti consiglio di salvare la rubrica telefonica (se non sai come fare, clicca qui), di scaricare tutte le foto e i video del tuo dispositivo sul tuo pc (per farlo ti basterà collegare l’iPhone al pc e fare Copia/Incolla dal dispositivo al pc) e di autoinviarti i documenti per email o tramite software che utilizzano il “cloud come ponte”, ad esempio Telegram o Dropbox. La procedura di seguito descritta è valida anche per iPad e iPadOS.

Come inizializzare un iPhone

Ripristinare un iPhone è una operazione semplice e alla portata di tutti. Per formattare un iPhone e cancellare tutti i dati presenti nel tuo dispositivo Apple, infatti, basterà seguire pochi semplici passi. Direttamente dal dispositivo. Vediamo insieme come fare:

1) Una volta salvati tutti i tuoi dati, dovrai disattivare la funzione antifurto “Trova il mio iPhone” (chiamata “Dov’è?” da iOS 13 in poi) tramite l’apposita app  Trova il mio iPhone Png o dovè icona png . Questa funzione, difatti, collega in sicurezza il tuo iPhone al tuo account Apple e, oltre a fornirti una geolocalizzazione in tempo reale dei tuoi prodotti Apple, impedisce la formattazione del telefono senza autorizzazione.

2) Per procedere, apri le “Impostazioni” Impostazioni Setting IOS PNG, poi cerca la voce “iCloud”, quindi clicca su “Trova il mio iPhone” o “Dov’è?” dal menu che si apre. Disattiva la funzione Trova il mio iPhone, da Toggle on Pulsante On iOS JPEG a Toggle off Pulsante off iOS JPEG, e poi digita la password del tuo ID Apple. Se utilizzi iOS 10.2.x o precedenti, puoi trovare questa opzione nel menu “Impostazioni” > “iCloud” > “Trova il mio iPhone”. Disabilitando questa funzione, anche le altre funzioni contenute nella stessa pagina si disattiveranno in automatico. Non preoccuparti di ciò e vai al prossimo punto.

Ios 13 Trova il mio iPhone Impostazioni

3) Una volta eseguiti il backup dei dati e la disattivazione della funzione “Trova il mio iPhone”, non dovrai fare altro che cliccare ancora una volta sulle “Impostazioni” Impostazioni Setting IOS PNG, quindi clicca su “Generali” > “Ripristina” > “Inizializza contenuto e impostazioni”. Inserisci quindi la password del tuo account Apple e attendi il completamento della procedura. Per una buona riuscita della procedura, assicurati che la batteria del dispositivo sia sopra al 50% o che il dispositivo sia collegato ad una fonte di energia.

Cosa fare in caso di errori durante la procedura?

Se non riesci a completare la procedura a causa di qualche errore, potrai dover utilizzare la modalità DFU (Device Firmware Update) sul tuo dispositivo per tentare di risolvere il problema. La DFU è una modalità di ripristino che consente di installare iOS superando alcune restrizioni presenti, invece, nella “modalità di ripristino standard”. La DFU è consigliata se:

  • Il tuo computer non riconosce il dispositivo o indica che esso si trova in modalità di recupero.
  • Lo schermo rimane bloccato per alcuni minuti sul logo Apple senza mostrare la barra di avanzamento.
  • Visualizzi perennemente la schermata della modalità di recupero.

Per eseguire la procedura è necessario utilizzare iTunes, su PC o su macOS. Ma vediamo insieme come inserire i dispositivi in modalità DFU:

1) Se utilizzi iTunes, assicurati di avere installato la versione più recente. Assicurati anche di avere macOS aggiornato se utilizzi un Macbook. Clicca qui per scaricare gratuitamente iTunes dal sito ufficiale.

2) Su un Mac con macOS Catalina 10.15 e versioni successive, apri il Finder finder icon macos catalina png. Su un Mac con macOS Mojave 10.14 o versione precedente o su un PC, apri iTunes macos catalina music icon itunes png. Se iTunes è già aperto, chiudilo e riavvialo.

3) Mantieni il dispositivo connesso, quindi forzane il riavvio (se non sai come fare, clicca qui), ma non rilasciare i tasti premuti quando vedi il logo Apple e aspetta che venga visualizzata la schermata della modalità di recupero.

Istruzioni per il recupero in base ai modelli del dispositivo:

  • Modelli iPad con Face ID: premi e rilascia rapidamente il tasto “Volume su”. Premi e rilascia rapidamente il tasto “Volume giù”. Tieni premuto il tasto superiore finché il dispositivo non inizia a riavviarsi. Continua a tenere premuto il tasto superiore finché il dispositivo non entra in modalità di recupero.
  • iPhone 8 o modelli successivi: premi e rilascia rapidamente il tasto “Volume su”. Premi e rilascia rapidamente il tasto “Volume giù”. Successivamente, tieni premuto il tasto laterale finché non visualizzi la schermata della modalità di recupero.
  • iPhone 7, iPhone 7 Plus e iPod touch (7a generazione): tieni premuti contemporaneamente il tasto superiore (o laterale) e il tasto “Volume giù”. Continua a tenerli premuti finché non visualizzi la schermata della modalità di recupero.
  • iPad con tasto Home, iPhone 6s o precedenti e iPod touch (6a generazione) o precedenti: tieni premuti contemporaneamente il tasto “Home” e il tasto superiore (o laterale). Continua a tenerli premuti finché non visualizzi la schermata della modalità di recupero.
ios13 iphone xs restore iphone

4) Ora non ti resta che individuare il tuo dispositivo sul computer. Quando visualizzerai le opzioni “Ripristina” o “Aggiorna”, scegliendo “Ripristina” cancellerai tutti i dati e riporterai il tuo iPhone alle condizioni di fabbrica, scegliendo “Aggiorna” il computer proverà invece a reinstallare il software senza cancellare i dati. Se hai scelto “Aggiorna”, attendi che il computer scarichi il software per il dispositivo, affinché la procedura vada a buon fine. Se il download impiega più di 15 minuti e il dispositivo esce dalla schermata della modalità di recupero, attendi il completamento del download e ripeti il passaggio 3).

ios13 macos catalina recovery mode iphone

5) Al termine dell’aggiornamento o del ripristino, potrai configurare da zero il dispositivo. Se intendi rivendere o regalare il tuo iPhone, invece, potrai spegnerlo senza problemi.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure visita la sezione “Contatti” in fondo alla pagina.