Come acquistare su eBay

Vorresti imparare a comprare in totale sicurezza su eBay? Sai come acquistare su eBay senza incorrere in rischi? Leggi qui.

Attenzione!

Questa guida ti terrà lontano dalla maggior parte delle truffe presenti su eBay, ma la prima garanzia per un buon acquisto rimani prima di tutto tu! Per il buon completamento della guida dovrai creare un account eBay (per svolgere tutte le procedure di acquisto e vendita sull’omonimo sito) e un account PayPal (per effettuare pagamenti in modo sicuro, collegando una carta prepagata senza mostrarne il numero al venditore o a servizi terzi) con carta prepagata/ricaricabile collegata a quest’ultimo. Accertati di avere una PostePay, una carta di credito o una carta prepagata/ricaricabile che faccia “da ponte” tra te e il venditore per evitare brutte sorprese (continua la lettura per ulteriori informazioni). Accertati inoltre di non comunicare nessun dato personale a nessun sito che non sia quello ufficiale di eBay o quello ufficiale di PayPal. Certi tipi di acquisti, come leggerai nella guida, non sono sicuri e vanno pertanto evitati. Per ulteriori accorgimenti, consulta le linee guida eBay.

Come acquistare su eBay

Hai appena deciso di acquistare qualcosa su internet ma cerchi un sito di e-commerce affidabile? Hai trovato un oggetto interessante su eBay ma non ti fidi di chi è dall’altra parte dello schermo a venderlo? Vuoi evitare una truffa su eBay? Vorresti risparmiare sul prezzo di acquisto di un oggetto? Allora dai un’occhiata a questa guida e scopri tutti i segreti per completare con successo un acquisto su eBay, la famosissima piattaforma online di aste e vendita immediata di prodotti.

Se hai già un account eBay e un account Paypal con carta collegata, passa direttamente al punto 7. Cominciamo subito:

1) Per prima cosa dovrai collegarti al sito ufficiale di eBay cliccando qui, quindi dovrai effettuare il login con il tuo account eBay, oppure (se non ne hai ancora uno) dovrai effettuare la registrazione di un nuovo account (procedi al prossimo punto se hai già un account eBay attivo e funzionante). Per farlo, ti basterà cliccare su “registrati”, voce disponibile sulla pagina principale del sito, solitamente posta in alto a sinistra. Compila tutti i campi richiesti nella pagina di registrazione (puoi vedere un’anteprima dell’immagine di registrazione qui sotto) e clicca su “Iscriviti”. L’accesso al sito è disponibile anche con il login tramite account Google e Facebook, ma per un controllo totale della privacy e dei dati inseriti, ti consiglio di effettuare una iscrizione tradizionale, cioè senza questi ultimi due servizi.

  • eBay è un sito internet ad accesso gratuito (per acquistare o vendere oggetti è richiesta la registrazione di un account).
  • È disponibile in italiano.
  • Impatto ambientale: Non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per accedere gratuitamente al sito ufficiale di eBay.

Come acquistare su eBay 1

2) Ora dovrai confermare l’indirizzo email direttamente dalla casella email che avrai inserito in fase di registrazione (ti arriverà il messaggio di conferma in questa email una volta completata la procedura; per concludere con successo la registrazione dovrai cliccare sull’apposito link di conferma, presente nella email). Ricorda che il mittente della email di conferma dovrà essere SOLO ed esclusivamente eBay e la email dovrà arrivare in una manciata di minuti dal completamento delle operazioni di registrazione.

3) Ora non ti resta che creare gratis un account PayPal, il quale garantirà ad ogni tua transazione il completo anonimato del numero della carta collegata. Perché proprio PayPal? Perché PayPal è uno dei metodi di pagamento online più sicuri ed utilizzati al mondo ed è l’unico metodo di pagamento sicuro al 100% accettato da eBay. PayPal è il servizio di pagamento di eBay e garantisce a tutti gli acquirenti 0 costi in acquisto e un diritto di rimborso del 100% su tutte le transazioni eseguite correttamente.

4) Per registrarti a PayPal, non dovrai fare altro che accedere al sito ufficiale cliccando qui (se hai già un account PayPal con carta collegata, procedi al prossimo punto). Nella pagina principale, clicca su “Registrati” (voce situata in alto a destra del sito), quindi compila gli appositi campi e conferma l’indirizzo email (come hai fatto al punto 2) per eBay). Un account PayPal è fondamentale per eseguire transazioni sicure e 100% rimborsabili su eBay. Continuando a leggere la guida potrai scoprire vari accorgimenti da prendere per non cadere in truffe su eBay.

  • PayPal è un sito internet ad accesso gratuito (per collegare una carta al servizio è richiesta la registrazione di un account).
  • È disponibile in italiano.
  • Impatto ambientale: Non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per accedere gratuitamente al sito ufficiale di PayPal.

5) Collega la tua carta prepagata, la tua ricaricabile o la tua PostePay a PayPal. Grazie a questa operazione, sarà PayPal ad elaborare le commissioni per tuo conto, in questo modo non dovrai più mostrare in alcun modo il numero di carta (o dati scomodi) al venditore. Per farlo, una volta effettuato l’accesso al tuo account PayPal dal sito ufficiale, dalla schermata di “Riepilogo” (o dalla schermata principale), clicca su “Collega la tua carta” (o voce simile). Le carte supportate sono molte (Mastercard, Visa, American Express, Discover, Carta Aura, Maestro). Un consiglio che ti do è quello di ricaricare la carta con la cifra interessata solo all’occorrenza e quindi di lasciare sempre vuota la carta (prima e dopo ogni transazione) nel caso in cui qualche malintenzionato riesca ad impossessarsi accidentalmente dei dati di quest’ultima. In questo modo PayPal farà da ponte tra te e il venditore, mostrando solo una tua email e la carta vuota farà da “scudo” in caso di furto dei dati. Le carte scadono e possono essere bloccare proprio per evitare azioni fraudolente di questo genere. Alcuni servizi bancari permettono anche la creazione di “carte virtuali a breve scadenza”, proprio per ottenere ulteriore protezione.

6) Ora hai tutto l’occorrente per effettuare un acquisto in sicurezza su eBay. Una volta effettuato il login su eBay tramite il tuo account, non dovrai fare altro che cercare l’oggetto di tuo interesse tramite l’apposita barra di ricerca del sito, quindi verificare alcuni aspetti fondamentali per la buona riuscita della transazione. Questi 6 punti, infatti, sono preliminari e sono stati inseriti per chi non ha dimestichezza con il sito. Dai un’occhiata al prossimo paragrafo per scoprire come evitare truffe e imbrogli su eBay, acquistando in totale sicurezza.

Come evitare truffe ed acquistare in sicurezza su eBay

Segui alcune semplici regole per evitare truffe su eBay, in maniera tale da poter acquistare in sicurezza qualsiasi oggetto tu voglia:

7) Il venditore deve sempre accettare il pagamento tramite PayPal. Moltissime truffe di eBay sono infatti portate avanti tramite il semplice “pagamento con bonifico bancario”, il quale non prevedere alcun rimborso obbligatorio e non tutela l’acquirente. Non farti imbrogliare da chi ti dice che un pagamento con bonifico sia più economico. Infatti, è vero che chi usa PayPal deve pagare alcuni servizi (come una percentuale in base al totale della vendita), ma questi costi sono sempre considerati nel prezzo finale dai venditori, specie dai venditori “Business”, cioè quei grandi venditori che in cambio di un abbonamento hanno tariffe e costi PayPal agevolati.

Come acquistare su eBay 6

8) Il venditore (seller) deve essere affidabile. Il venditore dell’articolo deve perciò avere molti feedback positivi (solitamente almeno 20-50 transazioni già effettuate) con una percentuale positiva alta (solitamente da 97-99% in su), cioè molte recensioni positive di utenti che, prima di te, hanno acquistato nel suo “negozio virtuale” e dopo aver ricevuto l’oggetto fedele a descrizione hanno provveduto a segnalare la buona riuscita (o la cattiva riuscita, quest’ultima tramite feedback negativo) della transazione. Per analizzare la pagina dei feedback del venditore, ti basterà cliccare sul nome del venditore, nome presente nella pagina di vendita di ogni oggetto (come puoi vedere dall’immagine qui sotto). Nella pagina che si aprirà potrai anche vedere il numero delle transazioni divise per “acquisti” e “vendite” (importantissimi sono i feedback di vendita, poiché un venditore potrebbe avere, ad esempio, i feedback di acquisto a 100% e i feedback di vendita a 50%, ottenendo così una valutazione di affidabilità del 75%, ma di fatto deludendo i suoi clienti 1 volta su 2). Da questa pagina puoi anche contattare il venditore se hai dei dubbi o delle richieste sui suoi articoli. Per farlo non dovrai fare altro che cliccare sulla voce  “Contatto”. Altre voci importanti da notare in questa pagina sono la data e il luogo di registrazione dell’account eBay del venditore (per trovare la data e il luogo di registrazione cerca nella pagina le voci “Utente da:” e “”). Un account registrato diversi anni prima rispetto alla data di vendita di un oggetto è sicuramente più affidabile di un account registrato qualche giorno prima della messa in vendita dell’oggetto. Solitamente, inoltre, gli account “giovani” non mettono in vendita come primo oggetto un oggetto dal valore troppo alto, questo fattore potrebbe essere un indicatore di “imbroglio in atto”. Quest’ultimo dato è indicativo, ma nel dubbio qui vale la regola “non acquistare”.

Come acquistare su eBay 2

9) L’oggetto comprato, deve essere “Nuovo” nella tabella “Specifiche dell’oggetto” se il venditore lo dichiara come nuovo. Molti truffatori inseriscono la dicitura “oggetto nuovissimo” solo nella descrizione dell’oggetto (nella descrizione deve essere inserito altro, come vedremo nel corso della pagina), mentre anche in “Specifiche dell’oggetto”>”Descrizione” inseriscono la dicitura “Ottimo stato” o “Usato”. Difatti, non tutti sanno che la condizione dell’oggetto deve essere obbligatoriamente dichiarata in “Specifiche dell’oggetto” poiché è da questa dichiarazione che dipende lo stato effettivo dell’oggetto. Se compri un oggetto “spacciato per nuovo” che in questa descrizione ha la dicitura “Ottime condizioni”, l’oggetto non sarà nuovo e, ad esempio, non potrai restituirlo in caso non ti arrivi a casa un oggetto nuovo.

Come acquistare su eBay 4

10) La tabella “Specifiche dell’oggetto” deve essere precisa e deve contenere più informazioni rilevanti possibili riguardanti la marca e/o il modello dell’oggetto messo in vendita. Molti venditori inseriscono una descrizione ambigua appositamente per truffare i compratori inserendo nella tabella “Specifiche oggetto” le descrizioni di un altro modello (spesso lo stesso modello, ma nella versione più datata) e spedendo un modello simile (spesso il modello dell’anno prima o un modello light). Se completi questa transazione non potrai fare niente per annullarla, in quanto non hai avuto attenzione nel leggere le “Specifiche dell’oggetto”.

11) Le foto dell’oggetto dovrebbero essere originali e di alta qualità. Un oggetto, specialmente se usato, può essere usurato. Foto di qualità ti aiutano nella valutazione dell’oggetto. Questo fattore non è particolarmente rilevante ma può aiutare il compratore nel valutare un acquisto.

12) Sotto alla tabella “Specifiche dell’oggetto”, il venditore ha a disposizione uno spazio vuoto nel quale egli può inserire una descrizione e delle immagini aggiuntive. In questo spazio è bene fare caso a tutti i dettagli della vendita che ci possono interessare: condizioni dell’oggetto, eventuali scontrini o fatture di garanzia, eventuali oggetti aggiuntivi in regalo, compatibilità etc. Al momento dell’acquisto, se il venditore non rispetterà completamente la descrizione (ad esempio se non invierà lo scontrino se ne ha descritto e garantito l’invio), potrai restituire l’oggetto senza alcuna penale.

13) Se vuoi la certezza matematica di ricevere un rimborso PayPal in caso di truffa, assicurati di comprare solo oggetti che valgano meno di 1000 € e abbi la certezza di pagare solamente con PayPal e solamente in una unica transazione. PayPal garantisce il rimborso per tutte le transazioni uniche (non rateizzare mai gli acquisti!) di importo inferiore a 1000 €. Se un venditore vuole essere pagato in 2 o più rate, sarai probabilmente di fronte ad una truffa.

14) Un’altra accortezza è quella di controllare le modalità di spedizione dell’oggetto. Molti venditori, infatti, imbrogliano i propri clienti inviando il pacco tramite un metodo non tracciato (il pacco in molti casi potrebbe non partire affatto!). Un pacco non tracciato non è obbligato ad arrivare al destinatario e se non arriva non dovrà essere rimborsato. La modalità più usate per pacchi tracciati sono “Standard (Altro corriere 48 ore)” e “Altro corriere 3-5 giorni”. Assicurati che il tuo acquisto sia protetto anche da questo rischio oppure assumiti la responsabilità di una spedizione non tracciata. Personalmente consiglio di fare sempre spedizioni tracciate almeno per importi superiori a 10 €.

Come acquistare su eBay 7

15) Infine, ma non per importanza, assicurati di comprare gli oggetti più convenienti per te. Ricerca l’oggetto da te desiderato, quindi applica dei “filtri strategici” per individuare in pochi click l’offerta più conveniente! Una volta effettuata una ricerca su eBay, potrai infatti ordinare gli oggetti comparsi attraverso molti metodi (come “Prezzo + spedizione: più economici” oppure “Prezzo + spedizione: più cari”). Se vuoi vincere una buona asta, assicurati di selezionare “In scadenza” tramite il comando “Mostra prima:” posto in alto alla pagina di ricerca di eBay; se vuoi godere di un’offerta lampo, seleziona “Appena messi in vendita” comando situato nello stesso menù a tendina. Se vuoi godere della garanzia europea di un prodotto nuovo, potrai selezionare “Unione Europea” dalla colonna di sinistra e filtrare tutti gli oggetti in vendita nell’UE. Se vuoi visualizzare solo prodotti in vendita in Italia, seleziona “Italia” nella stessa colonna etc. etc.

Come acquistare su eBay 8

Come acquistare su eBay: Asta o Compralo Subito?

Ora che hai capito come fidarti del venditore e come scegliere gli oggetti migliori, è arrivato il momento di acquistare. Il sito di eBay mette a disposizione 2 modalità di acquisto: l’asta e il compralo subito (gli oggetti più preziosi hanno entrambe le modalità di acquisto attive, ma questa opzione è meno usata perché non gratis). Ecco come funzionano:

Compralo subito

Cliccando sul bottone “Compralo subito” acquisterai immediatamente l’oggetto da te desiderato. Usa questa modalità di acquisto se non hai tempo da perdere e se hai la convinzione che l’oggetto sia già ad un buon prezzo. Una volta comprato l’oggetto non dovrai fare altro che pagarlo tramite la procedura automatica di eBay, la quale ti reindirizzerà solo 1 volta al sito ufficiale di PayPal (completando in maniera facile ed intuitiva la procedura e pagando con l’account che hai già creato al punto 5) di questa guida). Infine, non ti resterà che aspettare l’arrivo del pacco tramite il metodo di spedizione scelto.

Asta

Con l’asta dovrai aspettare che il “conto alla rovescia temporale” dell’oggetto in vendita arrivi a 0. Non ci sarà il tasto “Compralo subito” nell’asta classica. Una volta finito il tempo (di solito 1,3,5 o 7 giorni) di durata dell’asta, l’account che offre di più potrà ricevere l’oggetto al prezzo che egli stesso ha offerto. Le aste hanno un prezzo base deciso dal venditore e rilanci minimi di 1 €. Se nessuno fa offerte, l’asta può ripartire in automatico (la “rimessa” in asta è a discrezione del venditore). Per vincere un’asta e risparmiare decine di € ti do un consiglio: fissati all’inizio di ogni asta un “prezzo massimo mentale” oltre il quale non intendi andare per acquistare quell’oggetto, quindi, a qualche secondo dalla fine dell’asta (di solito a 6-7 secondi dalla fine), offri esattamente quella cifra. In questo modo eBay offrirà automaticamente per te la cifra più bassa possibile per vincere l’asta e farà rilanci automatici di € in € fino alla cifra che hai inserito. In questo modo impedirai rilanci costosi di altri interessati e se avrai fortuna ti aggiudicherai l’oggetto ad un prezzo molto basso! Un altro modo per vincere le aste è quello di offrire direttamente il prezzo più alto, in questo modo sarà eBay a rilanciare per te di € in € nel tempo, fino ad arrivare a quella cifra. Quest’ultimo metodo è comodo se non hai nulla da perdere, ma è sconsigliato perché può invogliare gli altri acquirenti a superare facilmente la cifra impostata. Una volta vinta l’asta riceverai un messaggio di conferma dell’avvenuta vittoria. Una volta vinto l’oggetto all’asta non dovrai fare altro che pagarlo tramite la procedura automatica di eBay, la quale ti reindirizzerà solo 1 volta al sito ufficiale di PayPal (completando in maniera facile ed intuitiva la procedura e pagando con l’account che hai già creato al punto 5) di questa guida). Infine, non ti resterà che aspettare l’arrivo del pacco tramite il metodo di spedizione scelto.

Salvo casi eccezionali ogni oggetto vinto in asta o comprato con “Compralo subito” va pagato entro un certo periodo (di solito 48 ore), pena la decadenza della vendita.

Come farsi rimborsare un acquisto su eBay?

Hai pagato con PayPal seguendo tutti i passaggi sopra elencati e il pacco che hai ricevuto non è stato imballato bene? Il prodotto si è rotto durante il trasporto? L’oggetto arrivato a casa non è conforme alla descrizione? Ti è arrivato un oggetto completamente diverso da quello dichiarato in fase di acquisto? Hai pagato per un pacco tracciato ma non hai mai nemmeno ricevuto il codice di tracciamento? Nessun problema! Se il venditore non ha avuto cura del cliente o se l’oggetto non è conforme alle tue aspettative, dopo aver aspettato qualche giorno e dopo aver verificato che l’effettiva qualità dell’oggetto non sia conforme alla descrizione, potrai ricevere in pochi passaggi il rimborso per il tuo acquisto. Ecco come fare (Per ulteriori informazioni consulta le linee generali di eBay qui):

  • Se vuoi farti rimborsare un oggetto e la spedizione è tracciata ti basterà fare qualche foto dell’imballaggio e dell’oggetto (per sicurezza) ed avviare la pratica tramite l’apposito comando di eBay: dalla pagina principale clicca su “Il mio eBay”, quindi clicca su “Attività” (o “Riepilogo”). Da questa pagina, clicca sul menù “Altre azioni” presente a destra del tuo ordine, quindi seleziona “Restituisci questo oggetto” (e voci simili) e segui la procedura guidata. Dopo 2-3 mesi dalla data di acquisto non sarà più possibile richiedere rimborsi. Dunque, anche se dovrai aspettare qualche giorno, prima lo farai e meglio sarà. Non cancellare nemmeno gli eventuali messaggi del venditore, se questi ultimi ti sono stati inviati tramite eBay (potrebbero servirti come prova di negligenza).
    Per avviare la procedura di rimborso monetario, invece, dovranno passare circa 7-15 giorni dall’acquisto. Questa procedura può essere fatta anche dalla pagina di Riepilogo di PayPal. In ogni caso, la procedura del rimborso sarà molto intuitiva e veloce e la conferma del rimborso ti arriverà tramite una email inviata da PayPal (non da altri mittenti!). Nel giro di circa 40-45 giorni, i soldi ti verranno stornati direttamente sul tuo metodo di pagamento originario.
  • Se la spedizione non è tracciata non potrai farti rimborsare l’oggetto.
  • La rispedizione dell’oggetto da restituire al mittente è a carico del compratore, quindi assicurati che l’oggetto arrivato sia esattamente conforme alla descrizione. Solo in quest’ultimo caso e solo se il venditore concede la restituzione dell’oggetto (come puoi vedere, ad esempio, dall’immagine qui sotto), potrai effettuare un reso con spese di spedizione a tuo carico. In caso di oggetto mai arrivato (ad esempio in assenza di codice di tracciamento) ti basterà invece aspettare qualche giorno per avviare la procedura. In quest’ultimo caso la procedura di rimborso sarà più veloce.
Come acquistare su eBay 9

Come concludere un acquisto andato a buon fine?

Vuoi lasciare anche tu un feedback al tuo venditore? Se vuoi chiudere una transazione perché è andato tutto bene oppure se vuoi recensire un venditore truffaldino, potrai farlo in pochi passi:

  • In qualsiasi momento dopo il pagamento, dalla pagina principale e cliccando su “Il mio eBay”, quindi cliccando su “Attività” (o “Riepilogo”) potrai visualizzare la finestra del tuo ordine, tramite la quale potrai seleziona voci utili come la voce “Lascia un feedback”. Se lasci un feedback fai attenzione che quello che scrivi corrisponda a verità, in quanto ogni transazione ha 1 solo feedback per l’acquirente e 1 per il venditore. I feedback sono un meccanismo ben realizzato e garantiscono la genuinità dei membri della comunità di eBay. Lascia sempre un feedback se puoi e lascia un feedback positivo se il venditore si è comportato bene e anche se il venditore ti rimborsa o annulla la transazione con successo, può succedere a tutti di sbagliare. I feedback, in particolari condizioni, possono essere contestati.
  • Il feedback conclude a tutti gli effetti un acquisto (una transazione), quindi una volta inviato un feedback non hai più diritto al rimborso o all’annullamento dell’acquisto.

Buoni acquisti su eBay!

La guida è finita. Clicca qui per scriverci o condividila in un click!

Torna su