Che cos’è un browser e a cosa serve?

🕒 Tempo di lettura della guida: 2 minuti

 

Hai sempre voluto sapere il significato della parola “browser” o “browser web”? Che cos’è un web browser e a cosa serve? Quali sono i pro e i contro delle applicazioni per navigare online? Dai un’occhiata qui…

Che cos’è un browser e a cosa serve?

Nel mondo della tecnologia e della programmazione, la parola browser (o Browser web o Web Browser) viene utilizzata con frequenza.

 

Un browser web è un programma che permette di navigare sul web e quindi di interfacciarsi alla rete internet globale in vari modi (ad esempio facendoci visualizzare i siti della rete, caricando o scaricando file da questi ultimi, navigando anonimamente etc.).

Un browser è, perciò, una app (un software come Mozilla Firefox, o come Internet Explorer, oppure Opera, o Safari, Microsoft Edge, Google Chrome etc.) che ci permette di andare su internet e di navigare sui siti che la rete offre.

 

Moltissimi sistemi operativi utilizzano browser già preinstallati, per permettere a tutti gli utenti di poter subito accedere ad internet non appena avviati i dispositivi.

Alcuni esempi:

  • Se stai utilizzando un pc munito di Windows, probabilmente starai usando Microsoft Edge, oppure Internet Explorer in caso di pc “più datato”.
  • Se stai navigando su internet da iPhone o da iPad, probabilmente stai usando Safari.
  • Se stai navigando nel deep web, probabilmente stai utilizzando Tor Browser.

 

I pro e i contro dei browser web

– I browser web dipendono dal sistema operativo principale (nel quale vengono “preinstallati” dai produttori del sistema operativo). Spesso, quindi, molti utenti si trovano a dover navigare usando solamente quei programmi (spesso uno solo!) senza conoscere (e spesso senza avere) alternativa di scelta.

– Di solito, ogni browser web ha il suo ciclo di sviluppo dedicato. Se usi Microsoft Edge dovrai aspettare che Microsoft rilasci aggiornamenti per quel programma, se usi Google Chrome dovrai aspettare Google, se usi Safari dovrai attendere novità da Apple etc.

– Se puoi, fai attenzione alla licenza e al formato con i quali molti browser vengono scritti. Fai attenzione anche alla piattaforma (o al sito) dalla quale li scarichi e li installi (installa i browser web sempre dai siti ufficiali e verificati!) e nota quali sistemi operativi impongono un browser web piuttosto che altre alternative. Alcuni browser web potrebbero raccogliere informazioni sulla navigazione in maniera poco chiara e/o potrebbero risultare poco (o per niente) compatibili con alcuni siti internet (o con alcuni file), compromettendo l’esperienza utente, specialmente in caso di cambio di dispositivo e/o di piattaforma.

– Proprio per le loro peculiarità, i browser web necessitano di essere aggiornati costantemente, specie per motivi di sicurezza, quando diventano vulnerabili a determinati “attacchi software”. Assicurati di avere un browser sempre aggiornato, veloce e funzionale.

– Se non sai come trovare un buon browser ti consiglio di valutare le varie caratteristiche dei più famosi e di sceglierne uno compatibile, in base alle tue esigenze.

 

>>> Se non conosci la differenza tra software libero e software proprietario, clicca qui

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure visita la sezione “Contatti” nel footer in basso.
Per condividere la pagina che hai appena letto, puoi utilizzare questi bottoni.

Consulta una guida a caso: