Le migliori alternative ad Adobe Dreamweaver

Vorresti creare un magnifico sito per browser web o per dispositivi mobili? Quali sono le migliori alternative ad Adobe Dreamweaver? Leggi qui.

Le migliori alternative ad Adobe Dreamweaver

Adobe Dreamweaver è un software professionale di progettazione, presentazione e condivisione di siti Web. Con Dreamweaver puoi creare e pubblicare pagine web grazie a un software di progettazione che supporta HTML, CSS, JavaScript e altri standard. Niente template standard ma solo modelli altamente personalizzabili in ogni aspetto. Adobe Dreamweaver è disponibile per macOS e Windows ma richiede un costoso abbonamento mensile ed è parte di una unica realtà rappresentata dalla suite Adobe. Devi sapere che esistono altri programmi che puoi usare per fare questo tipo di lavoro, anche a livello professionale. Nella lista proposta qui sotto troverai sia software che richiedono un acquisto una tantum, sia servizi che mettono a disposizione gratuitamente e liberamente i propri contenuti.

Clicca qui per accedere all’indice con tutte le migliori alternative alla suite Adobe Creative Cloud.

Visual Studio Code

Una grandissima alternativa professionale ad Adobe Dreamweaver. Sviluppato da Microsoft, questo software è una solidissima realtà con la quale gli sviluppatori di tutto il mondo possono confrontarsi quotidianamente. Le conoscenze a livello di codice e di linguaggi di programmazione vengono affiancate da una quantità infinita di linguaggi di programmazione supportati e di strumenti disponibili. Per tutti i gusti, non solo per i browser web. Alcune funzioni di Visual Studio funzionano nativamente solo su Windows e il software è proprietario. Da provare.

  • Visual Studio Code è disponibile per: Windows, macOS, Linux.
  • È gratuito (Software proprietario).
  • È disponibile in italiano.
  • Impatto ambientale: non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare Visual Studio Code gratuitamente dal sito ufficiale.

Brackets

Brackets è un editor di codice sorgente che da il suo meglio soprattutto nel campo dello sviluppo di siti web. Creato da Adobe Systems, è un software gratuito e open source concesso con la licenza MIT ed è attualmente gestito su GitHub da Adobe e da altri sviluppatori open source. È scritto in JavaScript, HTML e CSS. Brackets è multipiattaforma, disponibile per macOS, Windows e la maggior parte delle distribuzioni Linux. Ottime funzionalità di modifica live HTML, CSS e JavaScript.

  • Sketch è disponibile per: Windows, macOS, Linux.
  • È gratuito (Software open source, Licenza MIT).
  • È disponibile in italiano.
  • Impatto ambientale: non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare gratuitamente Brackets dal sito ufficiale.

Vim

Vim (o Vi IMproved) è un editor di testo open source e multipiattaforma. La sua licenza libera ne fa uno dei programmi più importanti nel mondo degli editor gratuiti e liberi. Buon supporto della community e un ottimo spazio online dove gestire le componenti del programma.

  • Vim è disponibile per: Windows, macOS, Linux e Unix.
  • È gratuito (Software open source, Licenza GPL).
  • È disponibile in inglese.
  • Impatto ambientale: non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare gratuitamente Vim dal sito ufficiale.

Atom

Atom è un editor di testo e IDE open source e sviluppato da GitHub. Supporta molti linguaggi come, CSS, HTML, Node.js, CoffeeScript, C++, JavaScript, Node.js e HTML. Da provare.

  • Atom è disponibile per: Windows, macOS, Linux.
  • È gratuito (Software open source, Licenza MIT).
  • È disponibile in inglese.
  • Impatto ambientale: non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare gratis Atom dal sito ufficiale.

BlueGriffon

BlueGriffon è un Web editor, open source, WYSIWYG, compatibile con gli standard HTML 4.0, HTML5, XHTML 1.0 e XHTML5. Supporta i linguaggi di programmazione JavaScript, C++, C, CSS, XUL, XBL. Disponibile anche una versione a pagamento del programma, con alcune funzionalità aggiuntive.

  • BlueGriffon è disponibile per: Windows, macOS, Linux.
  • È gratuito (Software open source, licenza MPL/GPL/LGPL ).
  • È disponibile in inglese.
  • Impatto ambientale: non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare BlueGriffon dal sito ufficiale.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure condividi questa pagina in un istante.