Come convertire gratuitamente file AVI in MPEG-4 con macOS

Vorresti trasformare un video nel tuo Macbook dal formato AVI al formato MPEG-4 ma non sai come fare? Come convertire gratuitamente file AVI in MPEG-4 con macOS? Leggi qui.

Attenzione!

Questa guida è pensata per tutti i possessori di macOS. Se sul tuo computer hai installato Windows clicca qui per accedere ad un’altra guida specifica che sia in grado di fare le stesse cose. Se disponi di un sistema operativo Linux, questa non è la guida che fa per te! Inoltre, devi sapere che questa operazione di “trasformazione dei file video” può essere svolta in altri modi e con altri software. Qui ti mostrerò uno dei metodi più utilizzati e versatili: l’utilizzo di un ottimo programma gratuito disponibile sul macOS App Store.

Come convertire gratuitamente file AVI in MPEG-4 con macOS

Se vuoi trasformare un formato video in un altro o se stai cercando una applicazione che sia in grado di trasformare i tuoi file AVI (o DivX e formati affini) in MPEG-4 (il famoso formato di file per la riproduzione audiovideo digitale), sei nel posto giusto.

Seguendo questa guida, in pochissimi minuti potrai convertire i tuoi file AVI in altri formati come quello MPEG-4 senza affanno e in maniera assolutamente gratuita!

E ora procediamo!

1) Clicca sull’icona macOS App Store presente nella barra delle applicazioni del tuo Macbook, quindi cerca “Total Video Converter” nell’App Store e clicca su “Ottieni” (scarica il programma). Se non vuoi sborsare quattrini per la versione “Pro” di questo ottimo programma di conversione (Total Video Converter), puoi scaricare la versione “Lite” che, nella sua versione gratuita, è in grado comunque di convertire gli stessi formati, ma un file alla volta. Clicca direttamente sul link qui sotto per accedere alla pagina dedicata dell’App Store. Questo ottimo programma fa quello che promette e potrà aiutarti a svolgere velocemente i tuoi compiti di “trasformazione audiovideo”.

  • Total Video Converter è disponibile per: macOS.
  • È gratis (software proprietario; funzioni aggiuntive sbloccabili con la versione PRO).
  • È disponibile in italiano.
  • Impatto ambientale: Non specificato nel sito ufficiale.

Clicca qui per scaricare gratuitamente Total Video Converter Lite.

Clicca qui per scaricare Total Video Converter Pro.

2) Una volta scaricato il programma, ti basterà aprirlo (lo troverai nel Launchpad ) per poi trascinare al suo interno i tuoi file da convertire. La procedura sarà veloce ed intuitiva.

Lista dei formati gestibili con Total Video Converter Pro

  • Convertire da e verso i formati: MP4 (H264), MP4 (MPEG4), MP4 (HEVC), MOV, MPEG2, FLV, FLV (H264), WMV, MKV, MKV (HEVC), AVI (H264), AVI (DivX), AVI (MPEG4), AVI (WMV), AVI (HUFFYUV), AVI (RAW), 3GP, 3G2 (amr), ASF, MPEG1, SWF, TS.
  • Convertire da e verso i formati: AAC, AC3, AMR, ALAC, AU, FLAC, M4A, MP2, MP3, OGG, WAV, WMA.
  • Trasformare e gestire (da e verso) i formati: JPEG/GIF.
  • Supporta molti formati HTML, HD e HDTV.
  • Supporta l’esportazione file MP4 per SmartTV, iPhone, Android, Huaweii, PSP, BlackBerry, Panasonic, Samsung, Sony, LG etc.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure condividi questa pagina in un istante.