Che cos’è un file “.PPT” e a cosa serve?

Hai scaricato un file in formato “.ppt” ma non sai che cos’è e come funziona? Non sai che formati sia in grado di creare e gestire Microsoft PowerPoint? Che cos’è un file PPT e a cosa serve? Dai un’occhiata qui.

Che cos’è un file PPT e a cosa serve

Il file PPT o “PPTX” nella sua versione più moderna, detto anche file PowerPoint, è un formato di file “proprietario (di proprietà di Microsoft).

La sua particolarità è quella di essere un diffusissimo e completo formato di scrittura digitale.

Grazie alla enorme diffusione di Microsoft Office, nel corso dei decenni il formato PPT/PPTX è stato associato all’applicazione che fin dagli albori l’ha utilizzato: Microsoft PowerPoint (una applicazione contenuta nel pacchetto di Microsoft Office).

Di conseguenza, oggi la parola “PPT” (o POWERPOINT o PPTX) è spesso diventata sinonimo di “file di una presentazione, creato da Microsoft PowerPoint”, anche se esistono alternative famosissime a questo formato, come il formato libero e gratuito.ODP“.

Sulla diffusione e l’utilizzo del formato PPT

Oggi il formato PPT è popolarissimo (sicuramente uno dei formati più diffusi al mondo per la scrittura dei documenti insieme a formati come il DOC, l’ODT o l’XLS), ma un PPT si può aprire solo con Microsoft PowerPoint? Se non puoi pagare una licenza originale di Microsoft Office, o se non vuoi farlo, puoi utilizzare anche programmi come LibreOffice o OpenOffice, che sono in grado di leggere e modificare questo formato di file (spesso con qualche problema legato alla gestione della licenza proprietaria e quindi all’impaginazione dei documenti) gratuitamente e liberamente. Grazie a questi programmi risulta anche possibile trasformare i file PowerPoint nelle controparti libere e gratuite (come il formato ODP per i file PPT, appunto) con facilità e alta “accuratezza di trasformazione”.

Il consiglio che do, in linea generale, è quello di scegliere sempre formati gratuiti e liberi per esportare i propri progetti in vista di una maggiore condivisione e di una maggiore compatibilità tra software. In questo caso ti consiglio di valutare anche il formato ODP e il formato PDF per scrivere, modificare e condividere i tuoi file di testo futuri.

Se vuoi scoprire i migliori programmi gratuiti e liberi per creare e gestire file PPT, DOC, XLS e ODT, clicca qui.

Qualora tu voglia convertire i tuoi file XLS e i tuoi ODT in PDF, clicca qui.

Se sei alla ricerca di un formato gratuito e libero in grado di essere letto da tutti i dispositivi, clicca qui.

La guida è finita. Clicca qui per scriverci o condividila in un click!

Torna su