Come cambiare la password della rete Wi-Fi

Come cambiare la password della rete Wi-Fi? Vorresti cambiare la password della tua rete Wi-Fi per renderla più facile da memorizzare ma non sai come fare? Vorresti impostare un’altra password nella tua rete domestica per disconnettere alcuni dispositivi che intasano la banda? Dai un’occhiata qui.

È difficile cambiare la password della rete Wi-Fi?

Cambiare la password della propria rete è una operazione alla portata di tutti e può essere fatta da qualsiasi dispositivo che abbia già accesso al Wi-Fi.

In alternativa, se non hai nessun dispositivo connesso alla rete Wi-Fi e non conosci la password del Wi-Fi, puoi collegare un pc al modem/router tramite un cavo LAN per effettuare la procedura, infatti, un computer che si collega con cavo direttamente al modem o al router, di norma non ha bisogno di impostare una password per collegarsi alla rete.

Come cambiare la password della rete Wi-Fi

1) Accedi alla pagina principale di controllo del modem/router; se non sai come fare, clicca qui.

2) Una volta sulla pagina principale, clicca su “Configurazione del WI-Fi” o “Impostazioni del Wi-Fi” o “Modifica sicurezza” (il nome della voce potrebbe leggermente variare a seconda del modem e dell’aggiornamento installati) o “Gestione wireless“.

3) In questa sezione troverai la “Modalità cifratura“, cioè il “tipo di password” che puoi inserire. A seconda del metodo utilizzato per inserire la password (i nomi sono strani e complicati: WEP 128-bit, WPA-PSK TKIP 256-bit, WPA-PSK AES 256-bit, WPA-PSK TKIP-AES 256-bit etc.) potrai inserire numeri, lettere e/o caratteri speciali e password più o meno lunghe. Ti consiglio di impostare una modalità di password sicura come la modalità WPA-PSK TKIP-AES 256-bit o come la modalità WPA-PSK AES 256-bit, e ti consiglio di non lasciare il modem senza password (disabilitando la modalità cifratura permetterai a chiunque di connettersi alla rete) e di non impostare la password su WEP.

Dei metodi di cifratura il WEP è, solitamente, il meno sicuro, poiché include un range limitato di caratteri da poter digitare. Più sarà complessa e ricca la tabella dei caratteri che potrai usare per creare la tua password e maggiore sarà la sicurezza della tua rete.

4) Una volta selezionato il tipo di modalità di cifratura, non ti resterà che cambiare la password (chiamata spesso “Chiave cifratura” o “Chiave di cifratura” o “Password Wi-Fi“. Anche qui il nome della voce potrebbe leggermente variare a seconda del modem e dell’aggiornamento installati), sostituendo la vecchia con una nuova a tua scelta che rispetti i canoni richiesti dalla rispettiva modalità.

5) Ora non ti resta che salvare, attendere il riavvio del tuo modem o del tuo router (spesso è automatico ed istantaneo) e reinserire la password su tutti i dispositivi con i quali vuoi collegarti.

Se non ricordi la nuova password non disperare! Ti basterà tenere premuto il pulsante “Reset” (presente su tutti i modem/router più recenti) per una manciata di secondi (di solito almeno 10-15 secondi). In questo modo riporterai il dispositivo alle condizioni di fabbrica (cioè con la password originale, quella di solito incollata sotto al dispositivo).

La guida è finita. Clicca qui per scriverci oppure condividi questa pagina in un istante.



Consulta una guida a caso: