Internetto.it è un sito con un grande sogno: diffondere nel mondo digitale guide libere e gratuite, rispettando al tempo stesso l’ambiente e le libertà individuali.

 

  • Il sito di Internetto è ospitato su Aruba, uno dei più ecologici servizi di hosting online d’Europa. Grazie ad Aruba, i nostri server sono alimentati interamente da energie rinnovabili (clicca qui per approfondire). 
  • Internetto.it è costruito con il content management system WordPress (licenza GNU GPL v2+) e si presenta all’utenza con Font Roboto (licenza Apache 2.0). Le guide presenti sul sito rispettano la licenza Creative Commons e la rispetteranno sempre nei tempi a venire, per tutelare al meglio la libertà e la gratuità. Per altre informazioni, scopri come sostenere Internetto oppure visita la pagina delle condizioni d’uso e delle note legali.
  • Il team di Internetto utilizza come principale motore di ricerca Ecosia, un motore di ricerca ecologico che ad ogni utilizzo contribuisce a piantare alberi in luoghi concordati con associazioni ambientaliste (clicca qui per approfondire). Non siamo pagati da Ecosia per farlo, e siamo coscienti delle potenzialità di Google e degli altri motori di ricerca, ma reputiamo importante partire anche da qui, perché crediamo fortemente nelle energie rinnovabili e nel rispetto per l’ambiente.

  • L’impatto ambientale che un prodotto ha sul pianeta non è un dato trascurabile. Noi di Internetto cerchiamo di sottolineare anche questo aspetto in tutte le nostre pagine, premiando tutte quelle realtà che cercano di fare il proprio meglio per rispettare il pianeta Terra. 

  • Limpatto sociale che un prodotto ha sul pianeta è un altro dato fondamentale per noi. Così, cerchiamo ogni giorno di sottolineare anche questo dato nel nostro lavoro e apprezziamo maggiormente quelle realtà particolarmente votate alla solidarietà, alla libertà di espressione, alla condivisione culturale e all’affermazione dei diritti inalienabili di ogni essere umano (e al loro possibile allargamento).
  • Un nostro traguardo, con il vostro aiuto, sarebbe quello di arrivare, un giorno, ad avere strutture alimentate al 100% da fonti d’energia rinnovabili. Per ora ci stiamo lavorando e stiamo collaborando con gli esperti del settore (clicca qui per approfondire).

  • Un altro nostro grande obiettivo è quello di collaborare attivamente per il raggiungimento d’un modello di filiera a ciclo chiuso, cioè un modello dove nessuna risorsa utilizzata venga prelevata dal sottosuolo o da ambienti a rischio, specie se quest’ultima è disponibile nelle discariche e nei luoghi di raccolta e riuso dei materiali riciclabili. Le risorse che abbiamo sulla Terra dovrebbero già essere enormemente sufficienti per il nostro benessere e noi abitanti del mondo dovremmo ottimizzarne distribuzione e resa, stando attenti agli sprechi (quindi al concetto di spreco/utile) e avendo a cuore il futuro dell’umanità.

  • Noi pensiamo che il mondo digitale sia un derivato del mondo reale e che, pertanto, non debba mai verificarsi un rovesciamento dei valori di queste due realtà: il rischio del far prevalere il mondo digitale su quello reale sarebbe quello del perdere la propria umanità, un valore immensamente più grande di una manciata di bit.

 

Il Team di Internetto